Province soppresse manovra economica 2010

Abitate in una delle province segnate in rosso? Se sì, a partire dall’approvazione della nuova manovra finanziaria 2010, vi dovrete trasferire in una delle province adiacenti! La manovra prevede infatti la soppressione delle province con un numero di abitanti inferiori a 220.000. Le province interessate sono:

– Asti
– Ascoli Piceno
– Massa Carrara
– Matera
– Fermo
– Crotone
– Vibo Valentia
– Rieti
– Isernia

Non sono contrario, in generale, alla soppressione o abolizione delle province, anzi se qualora questo implicasse una riduzione della spesa pubblica ne sarei entusiasta. Purtroppo però in questo particolare scenario si verificano strane situazioni:

Una regione, una provincia.
E’ il caso della Basilicata e del Molise che avranno un organo ridondante per gestire la regione.

Nuova provincia, già vecchia.
E’ il caso della provincia di Fermo, scorporata nel 2009 dalla provincia di Ascoli Piceno, che ora probabilmente verrà riannessa al territorio Piceno!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...