Ho imparato…

Bel periodo, sto imparando molto, forse complice il mio desiderio di ricominciare da capo. A volte aiuta fermarsi, dimenticare il punto dove si è arrivati, svestirsi dei panni indossati e ripartire dal via!

Ho avuto modo di ri-avvicinarmi al mondo del software libero (ma come?!). Da dove sono partito? Dall’inizio, da una comunità, LibrePlanetItalia, legata direttamente alla FSF. Ho collaborato alla traduzione del progetto Windows7Sins.org in Italiano e alla creazione di alcuni volantini informativi. Tutte le grandi sfide iniziano da una buona comunicazione degli intenti e il mondo del software libero ha davvero bisogno di materiale di propaganda. Questo lavoro mi ha fatto riscoprire IRC che non usavo più da tempi remoti. Anche se in alcuni canali tematici si perde un po’ il senso dell’esistenza, c’è ancora del buono in questo mondo.

Ho terminato anche il lavoro di archiviazione delle foto del mio viaggio di nozze e sono estremamente contento di essere riuscito a far un buon lavoro con il software libero. Per l’archiviazione e il catalogo ho usato F-Spot, per la creazione di slideshow audio/video ho usato due utility a riga di comando dir2slideshow e dvd-slideshow, per alcune transizioni con testo invece mi sono servito di videoporama, per la creazione della struttura del DVD DeVeDe e infine K3b per la masterizzazione.

Facebook ha appena cambiato le modalità di gestione della privacy, c’è bisogno di fare informazione! Da quello che sto vedendo, tantissimi utenti hanno i propri profili aperti a tutti, compresi di foto, informazioni personali e a volte anche bacheche.

Sto terminando il corso Liberi di Navigare per l’introduzione al software libero e al sistema operativo GNU/Linux, spero di riuscire ad infondere la scintilla di desiderio di libertà in alcune anime. Ho in mente di fare una campagna vaccino dal software proprietario, sia per sviluppatori, sia per utenti normali. Dopo vari tentativi nel riuscire a mettere insieme simpatizzanti e interessati in un LUG/FSUG falliti miseramente trovo ancora persone che mi chiedono di fare qualcosa! Forse dovrò veramente smuovere la situazione…ma come? Mantenere un’associazione è estremamente complesso e difficile, e spesso si incontra il proprio destino sulla strada presa per evitarlo (cit.).

Ho ripreso in mano il clarinetto di mio nonno, iscrivendomi ad un corso di swing/jazz/blues. Devo ammettere che è dura, ma quando si fanno le cose con passione le difficoltà si avvertono in maniera diversa. E incredibile cosa si riesca a fare con una semplice scala blues!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...