Terrorismo Romano

misc23.jpg

“Il Papa ha detto che non crede nell’evoluzionismo. Sono d’accordo, infatti la Chiesa non si è mai evoluta. Non sopporto che il Vaticano abbia rifiutato i funerali di Welby. Invece non è stato così per Pinochet, per Franco e per uno della banda della Magliana”.

Andrea Rivera – Concerto 1° Maggio, Roma.

L’Osservatore Romano considera un gesto di “terrorismo” le parole pronunciate da Andrea Rivera. Ora io non sono un giornalista, non sono nemmeno un esperto in semantica della lingua italiana, perciò ho voluto documentarmi sul significato di “terrorismo“. Sicuramente ho una visione distorta di ciò che questa parola rappresenta, visto che un giornale del calibro dell’Osservatore Romano la usa con tale facilità! Riporto, perciò, ciò che leggo dal vocabolario della lingua italiana De Mauro:

ter|ro||smo: metodo di lotta politica utilizzato da gruppi rivoluzionari o sovversivi che, considerando impossibile conseguire con mezzi legali i propri fini, tentano di destabilizzare o rovesciare l’assetto politico–sociale esistente con atti di violenza organizzata.

Sono, però, amico della logica matematica e qualcosa non funziona nelle affermazioni dell’Osservatore Romano. Fino a prova contraria considero la libertà di espressione una forma democratica di comunicazione e non di “violenza organizzata”. Ma il giornale continua con:

“E’ terrorismo alimentare furori ciechi e irrazionali contro chi parla sempre in nome dell’amore. E’ vile e terroristico lanciare sassi, questa volta addirittura contro il Papa, sentendosi coperti dalle grida di approvazione di una folla facilmente eccitabile”.

Qui la logica è andata a farsi benedire! Ancora una volta metto in dubbio le mie capacità di analisi semantica in merito all’uso del termine “vile“. Sempre dal vocabolario della lingua italiana De Mauro cito:

|le: che, chi manca di coraggio; che, chi è incapace di assumersi le responsabilità delle proprie azioni.

Ma cosa manca ad una persona che, davanti a 700.000 persone (ma l’Osservatore Romano punta al ribasso e dice 400.000), esprime chiaramente le proprie idee, affinché possa essere considerato “capace di assumersi le proprie responsabilità”? Eppoi…che strano, pensavo che una “folla facilmente eccitabile” fosse presente ogni Domenica in piazza San Pietro davanti al Vaticano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...